Dall’aula bunker del carcere dell'Ucciardone di Palermo, dove cosa nostra venne processata e conda...

Dall’aula bunker del carcere dell'Ucciardone di Palermo, dove cosa nostra venne processata e condannata, si svolge l'iniziativa di legalità promossa dal Ministero della Transizione Ecologica, in collaborazione con la Fondazione Falcone e l'Arma dei Carabinieri: vengono consegnate agli studenti delle scuole siciliane che hanno aderito al progetto per la legalità ambientale “Un albero per il futuro” le prime 100 “piantine di Falcone”. Si tratta di piccoli esemplari riprodotti da diverse talee dell’albero simbolo della lotta alla mafia che cresce davanti alla casa del giudice Falcone, le cui procedure di clonazione sono state eseguite dal Centro Nazionale Carabinieri per la Biodiversità Forestale di Pieve S. Stefano. L’Albero Falcone diventa così protagonista di un grande “bosco diffuso”: le piantine donate e messe a dimora nelle scuole italiane replicheranno capillarmente un maestoso simbolo di legalità, diffondendosi tra i giovani affinché non dimentichino l’importanza della lotta alla mafia e l’esempio di Giovanni Falcone, che continuerà a dare i suoi frutti. Segui la diretta: https://www.youtube.com/watch?v=mU5RWGVCKyQ #Carabinieri #Gemmedilegalita #giornatadellalbero #biodiversità #MiTE

© 2021 Fiera Milano SpA - P.IVA 13194800150
Si è verificato un errore